L’OFFERTA FORMATIVA E LE REGOLE DEL III TRIENNIO CERTIFICATIVO 2017-2019

 L’obbligo formativo per il triennio 2017-2019 è pari a 150 crediti formativi fatte salve le decisioni della Commissione nazionale per la formazione continua in materia di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni.

 I professionisti che nel precedente triennio (2014-2016) hanno compilato e soddisfatto il proprio dossier formativo individuale hanno diritto alla riduzione di 15 crediti dell’obbligo formativo nel presente triennio formativo (Determina della CNFC del 10 ottobre 2014).

 I professionisti sanitari che nel precedente triennio (2014-2016) hanno acquisito un numero di crediti compreso tra 121 e 150 hanno diritto alla riduzione di 30 crediti dell’obbligo formativo nel triennio 2017-2019. Coloro che hanno acquisito un numero di crediti compreso tra 80 e 120 hanno diritto alla riduzione di 15 crediti.

l professionista sanitario può richiedere la seguente documentazione:

a) Attestato di partecipazione al programma ECM;

b) Certificato di completo soddisfacimento dell’obbligo formativo

I crediti acquisiti durante i periodi di esenzioni ed esoneri non vengono conteggiati per il soddisfacimento del fabbisogno formativo e non vengono conteggiati all’interno del Dossier Formativo.

 Il professionista sanitario, tramite formazione erogata da provider accreditati, deve acquisire in qualità di discente almeno il 40% del proprio fabbisogno formativo triennale eventualmente ridotto sulla base di esoneri, esenzioni ed altre riduzioni.

I crediti acquisiti tramite autoformazione non possono superare il 10% del fabbisogno formativo triennale.

Il professionista sanitario non può acquisire crediti in qualità di reclutato dalle Aziende sponsor oltre il limite di 1/3 del proprio fabbisogno formativo.

Si prega di prende visione delle tabelle e della determina della Commissione Nazionale Formazione Continua sul triennio 2017-2019 in allegato.

ECM: la Commissione concede “proroga” sino al 50% del complessivo fino al 2017 

ECM SCADENZA TRIENNIO 31 DICEMBRE 2016 E NUOVO TRIENNIO